Ars Vitae


Vai ai contenuti

Menu principale:


Patate di San Raffaele Cimena

SpecialitÓ Piemontesi > Prodotti orticoli e frutticoli

La patata, Ŕ un tubero commestibile della famiglia delle Solanacee: il Solanum Tuberosum.
La pianta, contenente al livello dei germogli e della bacca a maturazione, la solanina, un alcaloide velenoso, Ŕ originaria dellĺ America meridionale, nel territorio compreso fra il Per¨ e il Cile, da dove i conquistatori spagnoli alla fine del 1500 la portarono alla loro corte di Madrid, presentandola come una curiositÓ botanica detta ô il tartufo americano ô. La patata non fu considerata per parecchi anni, fin quando non si pens˛ bene di destinarla all' alimentazione animale; con questa funzione essa inizi˛ a diffondersi prima nei Paesi a stretto contatto politico con gli Spagnoli, Italia e Germania, solo successivamente nel resto dellĺ Europa e con varie difficoltÓ nella Francia immediatamente prerivoluzionaria.
Nella parte pianeggiante "la piana" di San Raffaele Cimena in provincia di Torino, viene praticata la coltivazione della patata, diventata ormai una coltura specializzata effettuata in pieno campo.
Attualmente vengono utilizzate le seguenti cultivar: Agata, Draga, DesirŔe, Kennebec, Monnalisa, Primura e Spunta.



Torna ai contenuti | Torna al menu