Ars Vitae


Vai ai contenuti

Menu principale:


Glossario della Degustazione

Il Vino > Glossario della Degustazione

FECCIOSO: Si usa per indicare in un vino le sensazioni olfattive o gusto-olfattive poco piacevoli tipiche della feccia.

FERMENTI: Si usa per indicare in un vino le sensazioni che ricordano il pane lievitato. Sensazioni dovute a fermentazioni o rifermentazioni terminate da poco.

FIACCO: Si usa per indicare un vino scarso di corpo e di aciditÓ.

FICHI SECCHI: Si usa per indicare in un vino il riscontro di sensazione olfattiva o gusto-olfattiva simile a quella conferita dal frutto specificato.

FIENO SECCO: Si usa per indicare in un vino il riscontro di sensazione olfattiva o gusto-olfattiva simile a quella conferita dal prodotto specificato.

FINE: Si usa per indicare in un vino il riscontro di sensazione olfattiva o gusto-olfattiva di vini di qualitÓ armoniosamente equilibrata ed elegante.

FIORI FRESCHI: Si usa per indicare in un vino il riscontro di sensazione olfattiva o gusto-olfattiva simile a quella che ricorda un mazzo di fiori, senza che si possa avvertire l'emergere del profumo di un fiore particolare.

FONTANELLA: Nello spumante si usa per indicare il prolungato svilupparsi di bollicine di anidride carbonica dal fondo del bicchiere alla superficie del vino.

FORTE: Si usa per indicare un vino ricco di alcol.

FOXY (VOLPINO): Caratteristica olfattiva e gusto-olfattiva particolare propria dei vini derivati da viti americane o ibridi produttori diretti, poco apprezzati da consumatori europei.

FRAGOLA: Si usa per indicare in un vino il riscontro di sensazione olfattiva o gusto-olfattiva simile a quella conferita dal frutto specificato.

FRAGRANTE: Si usa per indicare in un vino il riscontro di sensazione olfattiva o gusto-olfattiva caratterizzate da freschezza, intensitÓ di fruttato e completezza di profumo.

FRANCO: Si usa per indicare un vino assolutamente privo di difetti.

FRESCO: Si usa per indicare relativamente a un vino una sensazione di piacevole aciditÓ.

FRUTTATO:
Si usa per indicare relativamente a un vino la sensazione olfattiva e gusto-olfattivadi frutta fresca (in particolare di mela).

FUGACE: Si usa per indicare in un vino la sensazione olfattiva o gusto-olfattiva passeggera e priva di persistenza.

FUNGHI: Si usa per indicare in un vino il riscontro di sensazione olfattiva o gusto-olfattiva simile a quella conferita dal prodotto specificato.

GENEROSO: Si usa per indicare un vino di alcolicitÓ spiccata, ma equilibrata da un corpo ricco e pieno.

GERANIO: Si usa per indicare in un vino il riscontro di sensazione olfattiva o gusto-olfattiva simile a quella conferita dal fiore specificato.

GENUINO: Si usa per indicare un vino ottenuto con sistemi legali. E' evidente che per essere tale, un vino non pu˛ ricevere interventi o pratiche non permesse, per cui l'uso del termine in oggetto Ŕ alquanto discutibile



Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu