Ars Vitae


Vai ai contenuti

Menu principale:


Lardellare

In Cucina > Tecniche di preparazione e cottura

L'operazione della lardellatura consiste nell'infilare, tramite l'apposito lardatoio (uno strumento costituito da una mezza cannula appuntita di acciaio, entro la quale vengono collocati i lardelli), dei bastoncini di lardo di maiale (non salato, preferibilmente di schiena, talvolta anche della pancetta o del prosciutto) nella carne, al fine di renderla pi¨ morbida (cosa resa possibile dal lardo, destinato in parte a sciogliersi durante la cottura).
Procedura simile, ma riservata a pezzi di carne pi¨ piccoli, Ŕ la picchettatura: una lardellatura pi¨ superficiale, che si esegue con l'ago per lardellare. In questo caso i bastoncini di lardo sono fissati nella parte finale dell'ago e quindi fatti passare da parte a parte nei pezzi di carne


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu