Ars Vitae


Vai ai contenuti

Menu principale:


CugnÓ

Archivio Ricette > Antipasti e Salse

Ricetta tradizionale piemontese

Ingredienti

3 kg di uva nera (preferibilmente Dolcetto o Nebbiolo)
500 gr di mele cotogne
500 gr di pere (preferibilmente Martin Sec)
500 gr di fichi non troppo maturi
300 gr di frutta secca (albicocche e pesche)
250 gr di zucchero
15 noci

In passato la cugnÓ era una preparazione pensata per conservare la frutta quando non c'erano i vasi per sterilizzare le confetture,
si conservava in contenitori di coccio (la tupina) in cantina con un piatto sopra e dava gusto alla polenta o alla neve
Il mosto era un conservante naturale, dolce e acido impediva lo sviluppo di muffe.
L'aggiunta di zucchero e superflua se la quantitÓ di mosto Ŕ quella originale:
oltre il doppio della frutta da conservare.
Alcuni cuocevano l'uva pigiata come descritto e poi filtravano, c'Ŕ qualche problema di inquinanti.
Altri, come noi, pigiano l'uva come per fare il vino , poi si spilla il mosto limpido e si cuoce.
Si consuma della metÓ (anche un po' di pi¨), e poi si aggiunge la frutta, cominciando dalle pere Martine o madernassa, mele cotogne, mele normali, anche zucche ecc. e, alla fine garigli di noi e nocciole rotti, senza zucchero.



Torna ai contenuti | Torna al menu