Ars Vitae


Vai ai contenuti

Menu principale:


Erbaluce di Caluso

Il Vino > Bianchi Piemontesi

D.O.C. riconosciuta con D.P.R. del 9/7/1967
Vitigno: Erbaluce
Terreno: sono idonei solo solo i terreni di origine morenica
Produzione di uva:
massimo 120 q/ha
Resa trasformazione uva-vino: massimo 70%
Colore:
giallo paglierino
Odore: vinoso
Sapore:
secco, fresco
Titolo alcolometrico minimo complessivo:
11% Vol
Invecchiamento: va bevuto giovane, ma potrebbe sopportare qualche anno d'invecchiamento

Zona di produzione: Provincia di Torino: Caluso, AgliŔ, Azzeglio, Bairo, Barone, Bollengo, Borgomasino, Burolo, Candia, Canavese, Caravino, Cossano Canavese, Cuceglio, Ivrea, Maglione, MazzŔ, Mercenasco, Montalengo, Orio Canavese, Romano Canavese, Palazzo Canavese, Parella, Perosa, Piverone, Scarmagnano, Settimo Rottaro, San Giorgio Canavese, San Martino Canavese, Strambino, VestignŔ, VialfrŔ, Villareggia, Vische;
Provincia di Vercelli: Moncrivello;
Provincia di Biella: Roppolo, Viverone, Zimone.

Abbinamento gastronomico: Aperitivo, antipasti magri, pesce, rane, minestre


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu